La nostra galleria di opere d'arte Gli artisti che espongono in questo sito Le principali tecniche applicate
Le opere che potete acquistare online facendo la vostra offerta
Come contattare Gallery Lady
Cerca nel sito
Home PageArtistiMarretti
« Gli artisti
Cesare Marretti
Le sue opere


E' nato a Firenze nel 1971.Uscito dalla Scuola Alberghiera Buontalenti gira il mondo lavorando nei ristoranti e negli hotel più rinomati formando ed ampliando il suo bagaglio professionale. Fra essi citiamo: Le Cirque - New Yord, Halkin Hotel - Londra, Ora - Copenaghen, - Nizza, Enoteca Pinchiorrri - Firenze, Joia - Milano. Operando e vivendo tra Australia, Messico, Svizzera, Danimarca, Stati Uniti, Francia e Giappone ne assimila le tecniche e le tradizioni culinarie fino a maturare uno stile personale, soprendente e assolutamente creativo. Tra i suoi maestri ricorda con stima Pietro Leemann e il suo modo di pensare la cucina in forma artistica e minimalista.

Spazia nell'arte e nel design la sua ricerca che dà vita a performance artistico-culinarie capaci di coinvolgere i cinque sensi ed esaltare non solo il piatto, ma anche l'oggettistica che lo compone. L'attività di Cesare Marretti va ben oltre la semplice ristorazione: crea linee di oggetti in ceramica per l'arredo della tavola e non (piatti, ciotole, vasi, lampade e complementi vari), che si distinguono per l'originalità delle linee e delle forme, per la particolare brillantezza dei colori, per la qualità dei materiali usati e per la grande maestria rigorosamente impiegata in tutte le fasi di lavorazione.

Di lui si sono occupate numerose testate giornalistiche. Ricordiamo Dove, Gente Viaggi, Creare, Pasticceria Internazionale, Millionaire, Vera. Fra le più recenti Amica, Bar Giornale, TV Sette, Grand Gourmet, Monsieur, L'Espresso, Nick. Nel luglio 2000 nasce il suo libro Artefood e il sito internet www.artefood.com.

Dal settembre 2002 partecipa come chef alla trasmissione televisiva "La prova del Cuoco", il programma di Rai Uno dedicato alla cucina presentato da Antonella Clerici. Oggi è presente nel programma anche con una sua rubrica personale settimanale. E' responsabile della cucina del ristorante Quadri di Venezia dal 2002. Dal 2003 è responsabile della pasticceria nei ristoranti di Villa San Michele, dell'Hotel Splendido e Splendido Mare di Portofino. Dal 2002 è chef patron del ristorante Artefood.

CERAMICHE - Pensando ad una cucina che coinvolge i cinque sensi, stupisce e comunica, la ricerca culinaria di Cesare Marretti ha spaziato non solo nell'arte, ma anche nel design della tavola creando un'unione perfetta di forme, colori e sapori. Partendo da procedimenti artigianali il poliedrico Chef di Artefood crea esclusive collezioni di oggettistica per la tavola in ceramica ispirate all'armonia della natura, alla funzionalità e all'arte di presentare il cibo, abilità nella quale Cesare è maestro. Ciascun pezzo, dipinto a mano, è unico ma interscambiabile, pensato per stimolare la fantasia nell'uso dell'oggetto per la tavola: è per qusto che le ciotole con coperchio si possono creativamente utilizzare per presentare una zuppa, una crema, una bevanda o semplicemente per "arredare" la tavola. I vassoi della linea Ultra Piatta diventano anche originali sosttopiatti sui quali posare le ciotole ispirate a Picasso, o i piatti quadri. I piatti della linea Anfora, si presentano come oggetti d'arte che si scompongono in due elementi per accompagnare le pietanze con pane o con le loro salse.

LIBRO - Lontano dai tradizionali libri di cucina concepiti come ricettari, "ARTEFOOD" è un libro raffinato e prezioso di design, dove l'arte fotografica ha per soggetto l'arte culinaria. Un libro che vuole comunicare bellezza e stimolare la fantasia attraverso splendide immagini e ricette volutamente semplici, per dare a tutti la possibilità di realizzare piatti creativi con prodotti comuni. Nei testi e nelle immagini traspare vivida la FILOSOFIA culinaria di Marretti, caratterizzata dalla leggerezza e armonia dei vari sapori e colori nello stesso piatto, dalle contrastanti temperature e consistenze degli alimenti, da brevi tempi di cottura e ingredienti di stagione. Stampato con una tiratura limitata di mille copie nel luglio 2000 (in concorso al Premio Oscar Goldoni 2001 per la fotografia), il primo progetto editoriale di Cesare Marretti è composto da due menù che coinvolgono il corpo umano, Uomo e Donna, dove ogni ricetta è rappresentata da un simbolo. Giocano un ruolo importante l'OLIO, ingrediente mediterraneo basilare nella cucina di Marretti, "l'arte dello SFILETTARE", tecnica di origine nipponica sulla quale viene concepito ogni suo piatto a base di pesce, e per finire in bellezza il dessert da mille e una notte, il CIOCCOLATO, rappresentato sotto forma di eros, come un gioco sensuale da cui trarre ispirazione e riflessione.

EVENTI - Le performance artistico-culinarie organizzate da Cesare Marretti e dai suoi collaboratori di Artefood, sono eventi che vanno oltre la cucina, dove le idee e la flosofia dello chef vengono portate all'estremo per trovare, attraverso la provocazione, quell'armonia che sono in natura si può incontrare. Così anche una cena si trasforma in evento. In base al luogo e al tema da affrontare, viene abbinato il cibo: tra gli ingredienti che Cesare predilige c'è senza dubbio il cioccolato, che per lui è un elemento da plasmare ed impiegare come mezzo di comunicazione artistica: come nella presentazione del cibo sui corpi umani, quando decora con il cornetto il corpo nudo di modelle, aggiungendo frutta fresca e decori sempre in cioccolato. L'intuizione dei corpi umani quali portatori di un messaggio alimentare nasce dai futuristi che, nella loro logica, hanno dato modo di pensare al cibo del futuro. E' una provocazione per far riflettere le persone, scuoterle con immagini e parole che portino ad una coscienza morale. Il pubblico ha quindi un ruolo fondamentale, Cesare vuole insegnare ad avere un diverso approccio rispetto a ciò che si mangia: il cibo non è solo qualcosa da mangiare ma è cultura, bellezza, eros e linfa vitale.
Tra gli eventi da ricordare:
"LA VENERE DI CIOCCOLATO", performance all'Hemingway, Firenze, dicembre 2000 - I sogni si concretizzano e la donna viene glassata al cioccolato, diventando un desert che i commensali possono degustare.

"ARTEFOOD. UN TUFFO NEL CIBO FRA ARTE ED EROS", spettacolo teatrale di Cesare Marretti, Teatro Arena del Sole, Bologna, dicembre 2000.

"ARTE DA MANGIARE MANGIARE ARTE", Società umanitaria, Salone degli Affreschi, febbraio 2002, Milano - Installazione di cioccolato "Cerchi un sorriso nella strada della vita".

"QUADRARE IL BILANCIO O MANGIARLO?", Teatro Arena del Sole, Bologna, maggio 2003 - Cena di gala: "A teatro con gli chef".

"IO CIBO VI AMO", Bologna, giugno 2003 - Serata del Buon Vivere Etiquette.

"FOOD ART - BARLEYCORN", Firenze, gennaio 2005 - Pitti Uomo.

 

Gallery Lady - Condizioni di vendita e Privacy policy - Glossario Vai alla pagina di Facebook dedicata a GalleryLady.it Credits